IL CONFINE DELLA PIADA


Che sia vero o no, poco importa, ciò che conta è credere nelle favole. Qui siamo a Cesena, e si racconta che esista un confine gastronomico fra Romagna ed Emilia, un confine basato sull’elemento culinario tipico della Romagna, vale a dire la piadina. Ebbene, è risaputo che non esista la piadina in Emilia, c’è la focaccia, la crescente con la bologna, appunto a Bologna (tradotto,  la pizza bianca con la mortadella), ma la piada proprio no. Ed è questo chioschetto che, si dice, segni il confine. E’ situato vicino alla stazione del treno di Cesena, e guardandolo come in foto, alla sua destra c’è la Romagna, alla sua sinistra l’Emilia. Non so se faccia più piadine, l’ho ritrovato dopo anni che non andavo più a Cesena, e l’ho fotografato, come si vede, chiuso. Provare , comunque, non costa nulla. E vissero tutti felici e contenti.

PIADA

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...