IR_DIGIT


Cominciamo un interessante capitolo sulla fotografia Infrarossa.

Ho deciso di mettere il filtro Hoya R72 diam.52 mm davanti alla mia CANON EOS 350D, che so essere più sensibile all’infrarosso della CANON EOS 1D Mark II.

Ho usato, per compatibilità di filtro, l’obiettivo CANON FD 28 f 2,8 , con apposita montatura EOS/FD per inserirlo nel bocchettone della digitale.

Come luogo, ho scelto una zona panoramica di Pesaro, alle Rive per chi la conosce, e come ora una con poca luce infrarossa, anche per la mancanza di sole; le 17:30 di oggi, 26 Ottobre 2011.

Tempo di scatto 30 secondi, diaframma 2,8 ISO 100, bilanciamento del bianco AWB, qualità RAW, cavalletto e autoscatto.

E il risultato?

Questo è quanto registrato dal sensore:

Dopodiché ho caricato il file RAW nell’apposito elaboratore sul computer, e ho fatto i seguenti esperimenti:

Bilanciamento del bianco sulle foglie:

Inversione di canali Rosso e Blu con miscelatore canali. Ecco il risultato:

Modalità AUTO tramite i livelli, ecco il risultato:

Desaturazione dei colori e AUTO nei livelli, il risultato è un bianconero  quasi da pellicola “normale”, poco infrarossa (vedere le mie foto a pellicola infrarossa nell’apposita sezione).

Ciò, forse, è dovuto ad una scarsa presenza di radiazione infrarossa.  Le rifarò con il sole, a presto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...